Contemporary Discomfort è il nuovo album del poli-strumentista e compositore Antonio Feriozzi.


Il nuovo album di Antonio Feriozzi, in uscita nel mese di febbraio 2018 per l’etichetta UDEDI Musica e Cultura, nasce da un accurato e lungo lavoro di ricerca e sperimentazione sia per quanto riguarda la composizione stessa dei brani, sia per la produzione dei suoni, rumori, frequenze e strumenti musicali inseriti all’interno delle 7 tracce presenti nel disco.

Contemporary Discomfort non è solo una fusione tra musica e rumoristica, ma piuttosto è un’azione artistica, che spesso investe aspetti di interdisciplinarietà, un album strumentale finalizzato a riscoprire il suono e la vibrazione come essenza dell’essere umano e dalla materia.

Per fare in modo che questo disco prendesse “forma”, Antonio Feriozzi ha utilizzato la chitarra elettrica come strumento principale con cui ha sviluppato uno stile proprio e originale, synth analogici, percussionididgeridoo, dan bau, il tutto seguendo un metodo esecutivo non “canonico” e avvalendosi dell’utilizzo di effettistica.

L’orientamento stilistico dell’intero lavoro è la combinazione di sonorità “classiche” che si fondono con suoni particolarmente acidi e sperimentali, così come i testi scarni ed essenziali in cui la “phonè” si impone sul testo.

antonio-feriozzi-discomfort

Leggi altri redazionali sul mondo della musica