Sentirsi a casa e mangiare da re. Sì, sono stato al Wood.

Qualche giorno fa sono stato al Wood di San Nicolò a Tordino, un pub intimo, composto e meravigliosamente accogliente. C’era davvero chiunque, dentro: bambini, ragazzi, adulti, anziani. Famiglie e amici. C’era anche una sala fumatori, in un angolo. Niente casino, niente trambusti, giusto un po’ di movimento. Si sentiva il brusio delle conversazioni e il rumore delle posate sui piatti: tutti avevano lasciato il proprio fardello e il proprio caos fuori, parcheggiati in strada.

Sullo sfondo sfrecciavano i camerieri – come pony express impegnati a recapitare ogni ordinazione al rispettivo avventore. Pizza al metro ed hamburger, costolette e spiedini di pollo, patatine, primi piatti e boccali di birra. Cambiavano le portate, ma l’atmosfera era sempre la stessa, l’aria era la stessa, una ventata di ospitalità e cordialità che si fa fatica a trovare altrove. Non si tratta di sfumature, è importante. Quando vado a mangiare in un locale, mi piace sentirmi a casa, essere accolto (magari anche riconosciuto, se sono un habitué), essere consigliato. Mi piace potermi fidare di chi mi trovo davanti: d’altronde ti sto dando la mia bocca e la mia pancia, in un certo senso, no? Voi affidereste una parte del vostro corpo a qualcuno che non dimostra di avere rispetto per voi?

Puoi essere in gamba quanto ti pare, puoi essere il miglior cuoco sulla faccia del pianeta, avere il locale più alla moda del momento e compagnia bella – ma se non hai un personale all’altezza non vai da nessuna parte.

Al Wood ho trovato tutto questo: gentilezza, professionalità, attenzione, cura del cliente. Senza che questo popò di trattamento mettesse in secondo piano la qualità del cibo, degli ingredienti e, senza ombra di dubbio, dello chef.

La tentazione era quella di scatenarmi nella torcida più pittoresca di cui fossi stato capace: bandiere, cori, applausi. Sì, perché, potrà anche sembrarvi strano, quando vado in un locale e mi ci sento bene e a mio agio, be’, ecco, io mi gaso. Mi gaso di brutto.

Mi sono contenuto, alla fine, perché mi sembrava fuori luogo rovinare quell’equilibrio di pacata perfezione che si era creato nel pub. Così mi sono limitato a dire: grazie. Grazie davvero.

Poi la fame ha preso il sopravvento e scorrendo il menu ho scoperto che quel giorno (mercoledì) era prevista pizza no stop a otto euro.  Così ho iniziato a ordinare chilometri di pizza e tutto il resto è passato in cavalleria.

Alla fine ho finito col perdermi in tutti quei chilometri, e mi sono lasciato andare alla torcida – la bussola e il contegno vanno a farsi benedire davanti alla pizza, non c’è niente da fare: viva la pizza, viva il Wood, viva il suo personale!


WOOD - Pub
Via Galileo Galilei - San Nicolò a Tordino (TE)
Tel: 392 395 9944